Aiuto chiamate il Prefetto!! Ci sono i ciclisti sulla Nomentana!

La fuga dei cervelli dal consiglio comunale di Roma è ormai conclamata! I tre giorni di Massa Critica 2014, anziché promuovere una riflessione sulla indegna gestione della mobilità romana, hanno spinto alcuni consiglieri ad invocare la forza pubblica per impedire il libero spostamento di gruppi numerosi di ciclisti.

Sulla stessa linea il TGR che, invece di informare, spende 5 secondi netti all’edizione delle 14.00 per dire “ciclisti sulla Colombo, tensione con gli automobilisti”. Ad Onda verde, Anas e Isoradio, invece non si sono accorti  di nulla.

Ma che dobbiamo fare di più?? E’ quasi un anno che è stato eletto il Sindaco Marino e non è cambiato assolutamente nulla. Anzi qualcosa sulla Nomentana è cambiato, in peggio. Il progetto è diventato innocuo, è stato ridotto, spezzettato, accorciato e reso pressoché inutile. E nonostante ciò, non viene ancora realizzato.

Ci hanno detto innumerevoli volte di essere pronti a partire, ma non si parte. L’ultima scusa è che manca il parere della Soprintendenza. Ovviamente non è vero, la realtà è che la ciclabile non la vogliono fare.

La mobilità sostenibile in generale non interessa i dirigenti capitolini. Hanno capito che è un buon argomento, infatti l’hanno ficcata in tutti i programmi elettorali, da destra a sinistra. Ma è solo un argomento per attirare consensi. Nella realtà è molto meglio vendere benzina ed automobili, fare multe, strade e parcheggi tariffati.

Non sono riusciti a fare neanche le cose più semplici ed a costo zero; l’ordinanza per le bici in cortile, il limite a 30km/h, gli attraversamenti pedonali rialzati, la ztl con un orario serio, la pedonalizzazione bufala ai Fori, e non elenco altro perché non ho più voglia di continuare.

Prima o poi lo chiudo questo blog. Io sono pratico, non ho bisogno di ciclabili per muovermi a Roma. Mi impegnavo per i miei figli, quando erano piccoli. Ora vanno all’università e sono bravi, andranno a lavorare all’estero.

E’ la fuga dei cervelli bellezza, e non puoi farci niente, qui ormai rimangono solo i coglxxxx, in particolare nel consiglio comunale.

gf

 

 

 


Domenica 19 gennaio, pedalata Nomentana fino a Villa Torlonia e Villa Blanc

Nell’ambito della promozione delle due ruote ecologiche intese come mobilità, turismo e sport per tutti, l’associazione biciebike/sherwood in collaborazione con alcuni gruppi locali, propone per domenica 19 gennaio una simpatica e divertente pedalata nella periferia est della capitale tra leggende e curiosità.
L’itinerario proposto per questa iniziativa si snoderà dal centro storico per proseguire su percorso della agognata ciclabile  Nomentana fino a Villa Torlonia e Villa Blanc nella zona est della capitale.
Per l’occasione un esperto di storia e archeologia, con alcune soste illustrerà i luoghi attraversati tra leggende e curiosità.
L’appuntamento per chi vuole partecipare a questa ciclo pedalata aperta a tutti è alle 9,30 a Piazza del Popolo (lato porta del popolo), oppure alle 10,20 a Porta Pia dove inizia la Nomentana.
Per il ritorno chi vuole puo utilizzare il servizio di trasporto della bici sulla metro alla stazione metro B di Conca d’Oro.
Info:   3332959181 – biciebike.sherwood@libero.it – www.biciebike.org


Venerdì 20 settembre alle ore 17.00 tavola rotonda sulla mobilità sostenibile presso la Sala Consiglio del Terzo Municipio a Piazza Sempione

Il Terzo Municipio, in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, ha organizzato una Tavola Rotonda sul tema della Mobilità Partecipata, che si terrà venerdì 20 settembre p.v. alle ore 17.00 presso la Sala Consiglio nella sede municipale di Piazza Sempione,15.

L’incontro è pubblico e parlerà anche un rappresentante del comitato ciclabile nomentana subito.

 Si affronterà il tema della mobilità con un confronto tra Istituzioni, Comitati, Cittadini ed Associazioni, per discutere di nuovi modelli di mobilità nel territorio, passando per piste ciclabili, zone 30 e pedonalizzazioni. L’incontro sarà finalizzato a progettare e a raccogliere idee sulla mobilità nuova in III Municipio.

 La Settimana, in programma dal 16 al 22 settembre rinnova a Roma, così come in molte altre città d’Europa, l’appuntamento internazionale della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, promosso dalla Commissione Europea, con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi e sostenibili.


Martedì 4 giugno alle 21.00 protesta contro l’edificazione di Villa Blanc

notte delle lucciole villa blanc

Martedì sera ci troviamo proprio sul percorso della futura ciclabile nomentana; porta una torcetta, illuminiamo questa vergogna:

protesta villa blanc

 

Martedì sera alle 21.00 protesta in Via Nomentana 216 contro l’edificazione del parco di Villa Blanc. . Villa Blanc, quattro ettari destinati da cinquant’anni a verde pubblico, stanno diventando la sede dell’università privata LUISS. Si tagliano alberi secolari e si costruiscono aule e parcheggi. Una vergogna che sta passando sotto silenzio. E che fatalmente condizionerà la qualità della vita e la ciclabilità di tutta la zona.

Tutta la storia della villa sul sito del comitato: http://www.comitatovillablanc.org

 

 


Ciemmona 2013, sabato 1° giugno noi partiamo da Piazza Sempione alle 15.00

i tre giorni che sconvolgeranno la città… una scena agghiacciante… l’incubo di ogni petroliere… stanno arrivando!!!

Venerdì 31 maggio ore 18.00 Piazza Vittorio, massacritica di maggio

Sabato 1° giugno, Ciemmona, ore 16.00 Auditorium;  noi di montesacro partiamo da Piazza Sempione alle 15.00 per raggiungere l’Auditorium insieme.

Domenica 2 giugno 11.30 Piramide,  si va al mare.

Ciemmona manifesto-2013-scalato-grande

Non hai mai partecipato alla Ciemmona? Allora devi venire.

Non conoscere questo evento significa avere una visione del mondo estremamente limitata. Come chi è analfabeta, chi non sa usare un pc, chi non ha mai fatto un viaggio. Chi, come tanti, senza colpa, ma per un insieme di sfortunate circostanze, non ha potuto acquisire quel bagaglio culturale che consente agli uomini ed alle donne di camminare nella vita con quel minimo di spirito critico che ci consente di comprendere il modo che ci circonda senza esserne travolti.

La Ciemmona è un must, un’esperienza unica, un semplice incontro tra ciclisti con insospettabile valenza culturale. Prendi una bici e vieni. Non c’è bisogno di essere sportivi e preparati. Prendi una bici e vieni,  e non chiedere quale è il percorso e a che ora si arriva. Vieni, pedala e non ti preoccupare. Al ritorno la tua vita avrà un sapore diverso.

Leggi le linee guida proposte


Grande successo della manifestazione per la ciclabile nomentana!!

Più di cento ciclisti hanno partecipato giovedì 9 maggio alla manifestazione per la ciclabile di via Nomentana. Stesso orario della Montesacritica, l’appuntamento fisso di tutti i mesi a Piazza Sempione il secondo giovedì alle 18.30.

Ieri 9 maggio, in previsione delle elezioni amministrative abbiamo allargato gli inviti ai candidati al comune e ai municipi interessati alla ciclabile.  Sono intervenuti molti candidati, cito solo i candidati alla presidenza dei municipi: Raffaele Schettino  M5S e Giuseppe Gerace centrosinistra, candidati alla presidenza del 2° municipio;  Paolo Marchionne candidato centrosinistra alla presidenza 3° municipio. Sandro Medici candidato sindaco.

In un clima allegro ci siamo incontrati a Piazza Sempione per poi pedalare  verso Porta Pia e Via Nazionale,  molti ciclisti si sono uniti durante il percorso. A Piazza Venezia ci siamo incontrati con un gruppo di ciclisti proveniente da Bike Square che hanno solidarizzato con noi.

Noi ciclisti del comitato “ciclabile nomentana subito” ci siamo fermati a Piazza San Marco  per concludere con qualche foto con lo striscione, come concordato con la Questura. Altri ciclisti  sono andati a urlare slogan politici sulla rampa del Campidoglio, fatto da cui il comitato si dissocia completamente.

Nel complesso la manifestazione è stata estremamente allegra e partecipata, e speriamo sia stata anche utile per rappresentare ai futuri amministratori della città l’urgenza e l’importanza di questa opera attesa da tanti anni.

Ringraziamo per la collaborazione anche Roberto Pallottini e Claudia Tifi del CRC, Giuseppe Teano di salvaiciclisti e Alessandro Ranieri candidato lista civica Marino.

Qui di seguito foto e video della giornata; se ne avete altri, mandateli che li pubblichiamo!

Grazie ad Ugo Bongarzoni candidato M5S al 2° municipio

Montesacritica del 9 maggio 2013

Intervista a Raffaele Schettino candidato presidente M5S al 2° municipio

Intervista a Giuseppe Gerace candidato presidente Centrosinistra al 2° municipio

Chiusura manifestazione con Sandro Medici candidato sindaco

 

Foto: partenza da Piazza Sempione:

p.sempione1

arrivo a Piazza Venezia

Piazza venezia 1

Conclusione nei pressi del Campidoglio (Piazza San Marco)

nomentana.p.venezia


Giovedì 9 maggio protesta per la ciclabile nomentana!! Alle 18.30 da Piazza Sempione pedaleremo fino al Campidoglio!

Giovedì 9 maggio non puoi mancare!! Appuntamento alle 18.30 a Piazza Sempione per pedalare fino al Campidoglio. Sono invitati tutti i candidati a sindaco e consigliere del Comune e dei Municipi secondo/terzo  e quarto.

Nei pressi del Campidoglio esporremo uno striscione con scritto: NUOVO SINDACO, NUOVA MOBILITA’ : CICLABILE NOMENTANA SUBITO!!  e dietro lo striscione i ciclisti con le bici in alto.

Chi vuole potrà fare una foto con noi ed usarla nella campagna elettorale. Gratis, un affarone! Portate anche le vostre bandiere, non ci preoccupiamo di essere strumentalizzati, noi appoggiamo chi appoggia la ciclabile di via nomentana, subito!

ciclabile campidoglio 3

Partiremo da Piazza Sempione alle 19.00 effettive e faremo alcune brevissime tappe intermedie: alle 19.10 circa a Via Nomentana angolo Ventuno Aprile, alle 19.20 a Porta Pia, poi diretti per Via Venti Settembre, Largo Santa Susanna, Piazza della Repubblica, Via Nazionale, Piazza Venezia.  Ci fermeremo nei pressi di Piazza San Marco,  dove abbiamo l’autorizzazione a manifestare.

Dai una mano; scarica e stampa il volantino da  qui:

volantino ciclabile nomentana 09.05.13

Attenzione: la Questura ci ha autorizzato a  manifestare solo a Piazza San Marco (a lato di PiazzaVenezia). Quindi  non potranno essere esposti bandiere e striscioni a Piazza Sempione, né durante il percorso. Il percorso in bici avverrà su strade aperte al traffico, pertanto ogni partecipante è tenuto al rispetto delle norme del Codice della Strada. Ognuno è responsabile per se stesso.